VisionArt: l’artigianato digitale accende Visionaria

Realtà virtuale, manifattura additiva, scanner 3D e intelligenza artificiale: sono solo alcune delle tecnologie innovative presentate a VisionArt, il padiglione dedicato alle arti e all’artigianato digitale e virtuale che ha incuriosito ed affascinato il pubblico di Visionaria. Un laboratorio esperienziale ed immersivo, in cui toccare con mano le innumerevoli applicazioni ed evoluzioni della tecnologia, accompagnati dalle mani sapienti di ingegneri, architetti, designer e makers, i nuovi “artigiani digitali”: nascono così le nuvole di punti, le abitazioni di design nel metaverso, i gioielli 3D realizzati in cioccolato e i menù in realtà aumentata, dai quali ammirare i piatti ancor prima di ordinarli. Un vero e proprio salto nel futuro, in connessione costante con la tradizione artigiana abruzzese e le sue tipicità.

A curare il progetto un gruppo di giovani appassionati, uniti con l’obiettivo di diffondere la cultura dell’innovazione e sensibilizzare all’uso consapevole della tecnologia tra i giovani, le imprese e le istituzioni: da un lato Artigitale, associazione fondata nel 2016 a Guardiagrele, nel chietino, con l’obiettivo di promuovere l’innovazione e la tecnologia sul territorio abruzzese, dall’altro Aureal, un collettivo poliedrico di artisti ed architetti, mossi dalla volontà di abbattere le barriere fra spazi reali e virtuali attraverso la progettazione architettonica digitale.

A completare il quadro le produzioni artigianali del giovane maestro orafo Luca Ferrari, esperto di modellazione tridimensionale e produzione additiva, che ha affascinato i visitatori con la creazione di modelli e gioielli in cera e oro colato.

Insieme, hanno dato vita a progetti inediti e originali, realizzati da Visionari per Visionari, dove la mano dell’uomo incontra la tecnologia in un vortice di creatività che non potrà lasciarvi indifferenti.

Alla prossima edizione!

Caterina Manolio
Ufficio Organizzazione, Performance, Personale. Giurista di professione e formatrice per passione. Mi lascio entusiasmare da tutto, specialmente da quello che non so.

Leggi anche