Cosa rimane di EXPO Dubai 2020: un Hub per le imprese abruzzesi

Tutto ha avuto inizio lo scorso mese di ottobre, quando è stata sottoscritta una Convenzione tra Abruzzo Sviluppo S.p.A., Camere di Commercio Chieti Pescara e Gran Sasso d’Italia, Agenzia di Sviluppo ed A.R.A.P., atto essenziale che ha dato vita alla cooperazione ed alla realizzazione di un fitto programma di iniziative nell’ambito della partecipazione all’Esposizione Universale EXPO 2020 DUBAI.

Un ruolo fondamentale è stato riconosciuto alla Camera di Commercio Italiana negli Emirati Arabi Uniti, risultata essenziale nel dare concretezza alle azioni sviluppate intorno alle necessità espresse dalle numerose imprese abruzzesi che hanno colto l’opportunità offerta dalla Regione Abruzzo. Dopo una prima visita della delegazione guidata dal presidente Marco Marsilio ed una seconda di impronta imprenditoriale con focus sulle eccellenze agroalimentari della regione, l’Abruzzo è tornato ancora a Dubai con una ulteriore iniziativa volta alla sottoscrizione di una serie di protocolli di intesa con enti e istituzioni degli Emirati Arabi per favorire la nascita e lo sviluppo di accordi di collaborazione in favore dei principali comparti produttivi della regione.

Questa serie di iniziative si è inserita all’interno delle settimane tematiche di Expo2020, nel corso delle quali l’Abruzzo ha presentato al mondo il grande segreto della propria arte orafa e delle ceramiche di Castelli, raccontate dalla mostra dal titolo “Abruzzo dal passato al futuro: l’arte nelle nostre mani” ospitata dal Padiglione Italia. Il racconto del territorio abruzzese è stato affidato al talento narrativo del regista Gabriele Salvatores che ha realizzato un cortometraggio dedicato alla nostra regione. Da Expo 2020 alla Dubai Future Foundation, i rappresentanti regionali sono stati coinvolti anche in una serie di incontri tesi a sviluppare accordi con i Centri di Ricerca abruzzesi e l’incubatore emiratino.

Tra i partenariati conclusi, l’accordo di collaborazione con la Camera di Commercio Italiana negli Emirati Arabi Uniti siglato il 27 febbraio scorso presso gli uffici di IICUAE che definisce i termini per l’assistenza annuale esclusiva riservata alle imprese abruzzesi che vogliono investire a Dubai. La Regione Abruzzo è una delle cinque regioni italiane ad avere sottoscritto questo importante accordo.

Marco Pesce
43 anni, coordinatore eventi internazionali in Agenzia di Sviluppo con 18 anni di esperienze vissute al fianco delle imprese abruzzesi ed una camera oscura come comfort zone.

Leggi anche