Aspettando Visionaria

[et_pb_de_mach_post_meta display_inline=”on” _builder_version=”4.17.3″ _module_preset=”default” meta_item_font=”Font testo|600|||||||” meta_item_font_size=”16px” global_colors_info=”{}”][et_pb_de_mach_post_meta_item label_name=”Postato il ” link_item=”off” post_date_custom=”d M Y ” _builder_version=”4.17.3″ _module_preset=”default” meta_item_font=”Font testo||||||||” global_colors_info=”{}”][/et_pb_de_mach_post_meta_item][/et_pb_de_mach_post_meta]

L’edizione di Visionaria 2021 è stata un vero successo, oltre mille visitatori hanno assistito ai talk dei 77 speaker presenti, tra affermati imprenditori, innovatori sociali, start up, professori autorevoli, rappresentanti delle istituzioni, giornalisti e docenti, un intero parterre capace di creare un momento di condivisione sui due temi al centro del dibattito politico e dell’emergenza in Italia: la sostenibilità e l’innovazione.

Anche quest’anno, per l’edizione 2022, Visionaria avrà come obiettivo quello di connettere e creare valore diventando catalizzatore di impatto e legami. Nella nuova edizione affronteremo le molteplici sfaccettature dell’innovazione: tecnologica, ambientale e sociale. Daremo voce ai Visionari di tutta Italia per diffondere conoscenze e competenze in grado di generare nuovo valore.

Durante la prima giornata di Visionaria 2022 i temi centrali riguarderanno lo sviluppo e la crescita del territorio come l’energia, l’innovazione tecnologica, la digitalizzazione e la sostenibilità e sarà l’occasione per discutere della possibilità di avvicinarsi all’indipendenza energetica e in particolare al termoelettrico.

Anche quest’anno ci sarà la possibilità di contribuire all’Hackathon, il cui tema è relativo al green, oltre alla possibilità di partecipare al Premio Visionaria che proclamerà, con  10.000,00 €, la migliore startup (costituita dopo il 1° gennaio 2019) e la migliore idea imprenditoriale, espressione di un team di aspiranti imprenditori.

 

Il secondo giorno sarà dedicato alle imprese, alle esperienze e ai casi di successo in termini di sostenibilità e digitalizzazione. L’occasione sarà utile per aprire un tavolo di confronto tra i Punti Impresa Digitale delle Camera di Commercio presenti all’evento e dare una visione attuale del livello di digitalizzazione e sostenibilità delle imprese nei vari territori d’Italia.

Le donne, e in particolare l’imprenditoria femminile e l’aumento del loro livello di emancipazione economica, saranno temi relativi ai dibattiti della terza giornata di Visionaria 2022.

Per ultimo, ma non per importanza, la quarta giornata sarà dedicata ai giovani che diventeranno protagonisti grazie ai racconti delle proprie esperienze e ai progetti di alternanza scuola-lavoro, attivati anche grazie alla collaborazione con la Camera di Commercio Chieti – Pescara.

Insomma, un’edizione sempre più ricca di contenuti con l’obiettivo di unire e crescere di valore per il futuro che ci aspetta.

Lisa Di Bello
Digital Promoter del Punto Impresa Digitale della CCIAA Chieti - Pescara, formatrice nelle scuole e tra la gente di temi relativi al digitale. Amo la montagna e le salite, leggo romanzi e mi circondo di gente allegra.

Leggi anche